Parcoalpimarittime.it
« Torna versione grafica

La specie era stata rilevata solo altre due volte

A Vernante il raro rinvenimento di uno stercorario

Uno stercorario mezzano (Stercorarius pomarinus) a Vernante. Un uccello che vive sopra il Circolo Polare Artico e migra verso sud per svernare sull'Atlantico e, in qualche caso più sporadico, nel bacino del Mediterraneo.
Lo stercorario è stato trovato dalla signora Isabella Bertaina ed stato affidato alle cure del Parco e a quelle del Centro recupero animali selvatici di Bernezzo.

L’identificazione, non facile perché il soggetto era un giovane con il piumaggio non ancora definitivo, è stata fatta dagli ornitologi Luca Giraudo, Bruno Caula e Gion Boano.

Il ritrovamento è eccezionale, quasi quanto quello del fulmaro ritrovato a Terme di Valdieri nel 1988, perché la segnalazione dello stercorario mezzano in provincia di Cuneo ha due soli precedenti: nel 1881 a Caraglio e nel 1903 a Cavallermaggiore.

L’uccello, nonostante le cure, è purtroppo deceduto a causa di avvelenamento. Le spoglie sono al momento conservate presso il Cras in attesa della tassidermizzazione.


Pagina pubblicata il 17/11/2016 | 11:47


powered by Frequenze Software
Ente di gestione Aree protette delle Alpi Marittime