5x1000 per la manutenzione dei sentieri dei Parchi

Tempo di dichiarazione dei redditi: destina il tuo 5x1000 alla manutenzione dei sentieri nei Parchi Alpi Marittime e Marguareis.

La coop. Montagne del Mare cerca personale

Le candidature per partecipare alla selezione devono essere presentate via mail entro il 23 aprile.

Squadre di supporto alla prevenzione delle predazioni in alpeggio

Al via la prima stagione delle squadre di supporto alla prevenzione delle predazioni da lupo in alpeggio. Formate dal LIFE Wolfalps EU, interverranno per offrire un concreto aiuto agli allevatori.

Online il nuovo infoMIGRANS

Il n.46 è dedicato alla migrazione post-nuziale del 2020. Significativi i dati raccolti nel monitoraggio nonostante la pandemia.

Marta Bassino in Valle Gesso per uno spot promozionale

La campionessa mondiale di slalom torna sulle montagne di casa per la promozione dei prodotti dell'azienda alimentare "Misura" e per sensibilizzare il pubblico sul tema del cambiamento climatico.

Pesci esotici. L’invasione silenziosa

Disponibile dal 1° aprile lo speciale di Piemonte Parchi: non è un pesce ma una pubblicazione che parla di pesci. Richiedila per riceverla gratuitamente sulla tua mail!

In gestione l'area della Roccarina a Chiusa di Pesio

La commissione per l'esame delle domande pervenute si riunirà martedì 6 aprile 2021, alle ore 9, presso la Sede operativa delle Aree Protette Alpi Marittime di Chiusa di Pesio.

Consiglio dell'Ente di gestione

Lunedì 29 marzo si riunisce il Consiglio dell'Ente: seduta online aperta al pubblico.

Massima pericolosità per gli incendi

Da venerdì 26 marzo è dichiarato lo "Stato di massima pericolosità per gli incendi boschivi in tutto il Piemonte".

Amor mi mosse. Dante in cammino tra Cuneo e le Alpi

Letture, dialoghi, visite, proiezioni, concerti, concorsi, mostre per celebrare Dante Alighieri a 700 anni dalla morte, fino a dicembre 2021 sul territorio di Cuneo e delle sue valli montane.

A Crava-Morozzo nuovi ambienti per la riproduzione di anfibi

Nella Riserva interventi dedicati alla messa in sicurezza del torrente Pesio, alla riproduzione degli anfibi e al ripristino delle formazioni vegetali di ontano nero e olmo ciliato.

Rapaci avvelenati dal piombo dei pallini da caccia

Il 44% di 252 aquile e avvoltoi morti è risultato contaminato dal piombo, mentre oltre un quarto presentava valori di piombo elevati, tali da comportare intossicazione.