Conosci il canale YouTube delle Aree Protette Alpi Marittime?

Più di 150 video: iscriviti gratuitamente per essere sempre informato sulla pubblicazione di nuovi contenuti dedicati a natura, sport e ricerca scientifica.

Cambiamenti climatici: parola ai ricercatori

Ma la scienza cosa dice? In questo video i ricercatori coinvolti nel Progetto CClimaTT raccontano di alcuni studi su specie tipicamente alpine.

Catture di cinghiali nelle Aree protette Alpi Marittime

Per la gestione della specie nelle aree protette si usano gabbie di cattura e si fanno sperimentazione e ricerca.

Crouset al sugo di porri

I ristoratori di "Ecomusei del gusto" si mettono in gioco e raccontano come realizzare le ricette della tradizione delle valli Stura, Grana, Gesso e Maira.

I testimoni del cambiamento climatico

Cosa hanno in comune un gestore di rifugio alpino, un viticoltore, un medico, un apicoltore e una guida alpina?

Un dono di Dio

Le Marittime e Liguri raccontate dagli scrittori. Questa settimana un testo di Mario Rigoni Stern.

Prorogati i tagli nei castagneti e robinieti

Un provvedimento della Regione Piemonte, dopo lo stop alle attività silvicolturali a causa del Covid, deroga alla scadenza dei tagli nei castagneti e robinieti.

Il clima cambia, cambiamo anche noi!

Cosa sta succedendo alla nostra "casa comune"? È con questo interrogativo che si apre il video "Il clima cambia, cambiamo anche noi".

Allora ero immortale

Le Marittime e le Liguri sono state raccontate e descritte con grande efficacia e suggestione da molti scrittori. Questa settimana proponiamo la lettura di un brano di Giorgio Bocca.

Il Parco collabora con comuni e istituzioni nell’emergenza Covid

Guardiaparco in vigilanza anche al di fuori dei confini dei due parchi e delle otto riserve dell’Ente Aree Protette Alpi Marittime.

Stato di massima pericolosità per gli incendi

Siccità, vento e temperature in rialzo, la Regione dichiara la massima pericolosità per gli incendi boschivi.

Guardiaparco delle Marittime in vigilanza al Parco fluviale

Il Consiglio delle Aree Protette Alpi Marittime ha autorizzato la collaborazione con il Parco fluviale per contribuire al contrasto delle diffusione del Covid-19.