Parcoalpimarittime.it
« Torna versione grafica

Una visita emozionante e coinvolgente

Centro Uomini e Lupi

Una sala del Centro faunistico Uomini e Lupi (N. Villani/PNAM).

Uomini e lupi possono convivere? Il Centro del Parco delle Alpi Marittime, prima ancora di fornire risposte, offre al visitatore l’opportunità di approfondire la conoscenza dell’animale, del suo comportamento, e dunque di avere a disposizione tutti gli elementi necessari per costruirsi un’opinione documentata e consapevole.

Il Centro Uomini e Lupi comprende un recinto di circa otto ettari al cui interno sono ospitati alcuni esemplari di Canis lupus italicus. Si tratta esclusivamente di animali che non potrebbero vivere in libertà: o perché vittima di gravi incidenti, o in quanto già nati in condizioni di cattività.

Al centro dell’area si alza una torretta di tre piani da cui è possibile osservare una larga porzione dello spazio recintato. Se in natura l’avvistamento di un lupo è evento quanto mai raro e fortuito, va sottolineato che anche all’interno del centro faunistico l’osservazione del lupo non è un evento scontato. Per altro, le probabilità crescono di molto negli orari in cui gli animali vengono alimentati, e in ogni caso tramite il supporto di telecamere è possibile entrare con maggior facilità in contatto visivo con i lupi.

Alla torretta si giunge attraverso un tunnel al cui interno si snoda un percorso di visita che presenta il lupo dal punto di vista naturalistico. Insieme al recinto e al tunnel in località Casermette, posizionati presso la sede operativa del Parco delle Alpi Marittime, il Centro faunistico Uomini e Lupi comprende un secondo spazio espositivo nel paese di Entracque, dedicato al rapporto uomo-lupo.

Centro faunistico in loc. Casermette
Ligabue, una storia vera

Nel tunnel in località Casermette, Caterina, appassionata di lupi che gira il mondo per fissarne con macchina fotografica e cinepresa le abitudini di vita, conduce il visitatore alla scoperta del pianeta lupo: caratteristiche, comportamento sociale, tecniche di caccia. Il tutto attraverso una serie di filmati proposti all’interno di cinque ambienti: il Laboratorio, la Biblioteca e la Cucina della casa della giovane artista, un Bosco, un Rifugio di montagna. Caterina è personaggio di fantasia; verissima è invece la storia che ci racconta, quella di Ligabue, giovane maschio che nel 2004 grazie a un radiocollare venne seguito giorno dopo giorno nei suoi spostamenti dall’Appennino parmense alle Alpi Marittime.

Centro visita in Entracque
Favole, miti, leggende

Nel centro espositivo di Entracque, a guidare la visita è la voce narrante di un cantastorie. Anche qui, in ognuna delle quattro sale si assiste a una proiezione. Si parte dalla Tenda delle Favole, gioia dei bambini, per passare poi all’Officina delle Biciclette: è a cavallo di una magica due ruote che il cantastorie ha girato il mondo alla scoperta di leggende e miti legati al lupo. Ne ha scoperti in Turchia, Russia, Svezia, Irlanda, tra i mongoli e tra gli indiani del Nord America. Nella successiva Galleria dei Ritratti sono contrabbandieri, guardiacaccia e lupari a raccontare dei loro incontri con il lupo, mentre dalla Grotta si colgono i commenti di pastori, guardaparco, escursionisti... Dal contatto con tutti questi personaggi emerge una morale solo in apparenza scontata: il lupo non è né buono né cattivo, il lupo attacca altri animali perché così vuole il suo istinto, perché quella è la parte che gli è stata assegnata nella grande rappresentazione del ciclo della vita.

Nel video La sala "Officina delle biciclette" al Centro visita Uomini e Lupi. (Entracque, piazza Giustizia e Libertà 3)

GIORNI E ORARI DI APERTURA 2014/2015:

Sezione: Centro visita Uomini e Lupi (Entracque, Piazza Giustizia e Libertà 3).

Settembre: fino al 15 tutti i giorni 10-13 e 15-19. Dal 16 al 30 settembre aperto la domenica. Orario: 10-13 e 15-18.
Ottobre: aperto la domenica. Orario: 10-13 e 15-18.
Novembre: 1°e 2 novembre. Orario: 10-13 e 15-18. Il resto del mese chiuso.
Dicembre: aperto la domenica, dal 6 all’8 e dal 26 al 31 (chiuso: il giorno di Natale) 10-13 e 15-17.
Gennaio 2015: dall’1° al 6 e la domenica. Orario: 10-13 e 15-17.

L'ultimo ingresso per la visita è un'ora prima della chiusura.
Nei giorni di chiusura (escluso novembre) il Centro apre ai gruppi di almeno 15 persone su prenotazione.

Sezione: Centro faunistico Uomini e Lupi (Entracque, loc. Casermette, Strada prov. per San Giacomo 3).

Settembre: fino al 15 tutti i giorni 10-19. Dal 16 al 30 settembre aperto la domenica. Orario: 10-18.
Ottobre: la domenica. Orario: 10-18.
Novembre: 1°e 2 novembre. Orario: 10-18. Il resto del mese chiuso.
Dicembre: la domenica, dal 6 all’8 e dal 26 al 31 (chiuso: il giorno di Natale) 10-17.
Gennaio 2015: dall’1° al 6 e la domenica. Orario 10-17.

L'ultimo ingresso per la visita è un'ora prima della chiusura.
Nei giorni di chiusura (escluso novembre) il Centro apre ai gruppi di almeno 15 persone su prenotazione.

Informazioni:
- Centro faunistico, loc. Casermette, tel. +39 0171 978007, areafaunistica@centrouominielupi.it
- Centro visita, Entracque, tel. + 39 0171 978616, centrovisita@centrouominielupi.it

Prenotazione gruppi:
c/o Centro informazioni Enel "L. Einaudi", tel. +39 0171 1740052, prenotazioni@parcoalpimarittime.it

Il Centro "Uomini e Lupi" è affidato dal Parco in gestione alla cooperativa ”Montagne del Mare".

Nel video La sala dei ritratti al Centro visita Uomini e Lupi (Entracque, piazza Giustizia e Libertà 3)


powered by Frequenze Software