Parcoalpimarittime.it
« Torna versione grafica

Una visita emozionante e coinvolgente

Centro Uomini e Lupi

Una sala del Centro faunistico Uomini e Lupi (N. Villani/PNAM).

Uomini e lupi possono convivere?
Il Centro del Parco delle Alpi Marittime, prima ancora di fornire risposte, offre al visitatore l’opportunità di approfondire la conoscenza dell’animale, del suo comportamento, e dunque di avere a disposizione tutti gli elementi necessari per costruirsi un’opinione documentata e consapevole.

Il Centro Uomini e Lupi comprende un recinto di circa otto ettari al cui interno sono ospitati alcuni esemplari di Canis lupus italicus. Si tratta esclusivamente di animali che non potrebbero vivere in libertà: o perché vittima di gravi incidenti, o in quanto già nati in condizioni di cattività.

Al centro dell’area si alza una torretta di tre piani da cui è possibile osservare una larga porzione dello spazio recintato. Se in natura l’avvistamento di un lupo è evento quanto mai raro e fortuito, va sottolineato che anche all’interno del centro faunistico l’osservazione del lupo non è un evento scontato. Per altro, le probabilità crescono di molto negli orari in cui gli animali vengono alimentati, e in ogni caso tramite il supporto di telecamere è possibile entrare con maggior facilità in contatto visivo con i lupi.

Alla torretta si giunge attraverso un tunnel al cui interno si snoda un percorso di visita che presenta il lupo dal punto di vista naturalistico. Insieme al recinto e al tunnel in località Casermette, posizionati presso la sede operativa del Parco delle Alpi Marittime, il Centro faunistico Uomini e Lupi comprende un secondo spazio espositivo nel paese di Entracque, dedicato al rapporto uomo-lupo.


Centro faunistico in località Casermette


Ligabue, una storia vera

Nel tunnel in località Casermette, Caterina, appassionata di lupi che gira il mondo per fissarne con macchina fotografica e cinepresa le abitudini di vita, conduce il visitatore alla scoperta del pianeta lupo: caratteristiche, comportamento sociale, tecniche di caccia. Il tutto attraverso una serie di filmati proposti all’interno di cinque ambienti: il Laboratorio, la Biblioteca e la Cucina della casa della giovane artista, un Bosco, un Rifugio di montagna. Caterina è personaggio di fantasia; verissima è invece la storia che ci racconta, quella di Ligabue, giovane maschio che nel 2004 grazie a un radiocollare venne seguito giorno dopo giorno nei suoi spostamenti dall’Appennino parmense alle Alpi Marittime.


Centro visita in Entracque


Favole, miti, leggende

Nel centro espositivo di Entracque, a guidare la visita è la voce narrante di un cantastorie. Anche qui, in ognuna delle quattro sale si assiste a una proiezione. Si parte dalla Tenda delle Favole, gioia dei bambini, per passare poi all’Officina delle Biciclette: è a cavallo di una magica due ruote che il cantastorie ha girato il mondo alla scoperta di leggende e miti legati al lupo. Ne ha scoperti in Turchia, Russia, Svezia, Irlanda, tra i mongoli e tra gli indiani del Nord America. Nella successiva Galleria dei Ritratti sono contrabbandieri, guardiacaccia e lupari a raccontare dei loro incontri con il lupo, mentre dalla Grotta si colgono i commenti di pastori, guardaparco, escursionisti... Dal contatto con tutti questi personaggi emerge una morale solo in apparenza scontata: il lupo non è né buono né cattivo, il lupo attacca altri animali perché così vuole il suo istinto, perché quella è la parte che gli è stata assegnata nella grande rappresentazione del ciclo della vita.

Nel video La sala "Officina delle biciclette" al Centro visita Uomini e Lupi. (Entracque, piazza Giustizia e Libertà 3)



Giorni e orari di apertura stagione 2015


Sezione: Centro visita Uomini e Lupi
Entracque, Piazza Giustizia e Libertà 3.

  • Settembre: fino al 13 aperto tutti i giorni con orario 10-13 e 15-19*.
    Dal 14 al 30 con orario 10-13 e 15-18*
  • Ottobre: domenica, 10-13 e 15-18*
  • Novembre: aperto il 1°con orario 10-13 e 15-18*. Chiusura tecnica per il resto del mese
  • Dicembre: domenica e i giorni 7 e l'8. Dal 26 al 31 tutti i giorni con orario 10-13 e 15-17*

*L'ultimo ingresso per la visita nel pomeriggio è un'ora prima della chiusura.
Nei giorni di chiusura (escluso novembre) il Centro apre ai gruppi di almeno 15 persone su prenotazione.


Sezione: Centro faunistico Uomini e Lupi
Entracque, località Casermette, Strada provinciale per San Giacomo 3.

  • Settembre: fino al 13 aperto tutti i giorni con orario 10 - 19*.
    Dal 14 al 30 con orario 10 - 18*
  • Ottobre: domenica, 10 - 18*
  • Novembre: aperto il 1°con orario 10 - 18*. Chiusura tecnica per il resto del mese.
  • Dicembre: domenica e i giorni 7 e l'8. Dal 26 al 31 tutti i giorni con orario 10 - 17*

*L'ultimo ingresso per la visita è un'ora prima della chiusura.
Nei giorni di chiusura (escluso novembre) il Centro apre ai gruppi di almeno 15 persone su prenotazione.

Nel video La sala dei ritratti al Centro visita Uomini e Lupi (Entracque, piazza Giustizia e Libertà 3)



Informazioni


- Centro faunistico, loc. Casermette, tel. +39 0171 978007, areafaunistica@centrouominielupi.it
- Centro visita, Entracque, tel. + 39 0171 978616, centrovisita@centrouominielupi.it



Area insegnanti


Scopri le attività didattiche del Centro faunistico Uomini e Lupi per l'anno scolastico 2015/2016.



Prenotazione gruppi


c/o Centro informazioni ENEL "Luigi Einaudi", tel. +39 0171 1740052, prenotazioni@parcoalpimarittime.it



Il Centro "Uomini e Lupi" è affidato dal Parco in gestione alla cooperativa ”Montagne del Mare".


powered by Frequenze Software