Parcoalpimarittime.it
« Torna versione grafica

Cinque destinazioni didattiche, tante proposte per ogni grado di istruzione!

Le Marittime per la scuola

Tra Marittime e Mercantour
L’ultima propaggine delle Alpi in vista del Mar Mediterraneo ospita un territorio caratterizzato
dalla presenza di due grandi aree protette. Sul versante italiano il Parco naturale Alpi Marittime,
su quello francese il Parc National du Mercantour: in totale quasi 100.000 ettari di natura gestita secondo criteri di conservazione e valorizzazione.


Uno strumento per gli insegnanti
realizzato con il supporto degli insegnanti

In questo scrigno di biodiversità i gruppi scolastici hanno a disposizione molte possibilità di visita.
Per aiutare gli insegnanti nella ricerca dell’attività più adatta alle proprie esigenze didattiche, abbiamo individuato le cinque destinazioni imperdibili delle Alpi Marittime e messo in evidenza
per ognuna di esse le proposte didattiche che negli ultimi due anni hanno raccolto maggior consenso da parte degli insegnanti e dei ragazzi coinvolti.


Cinque destinazioni didattiche,
tante attività per imparare le Marittime

• Parco naturale Alpi Marittime Aisone, Entracque, Roaschia, Valdieri e Vernante
• Centro Uomini e Lupi di Entracque
• Ecomuseo della Segale di Sant’Anna di Valdieri
• Parco archeologico della Necropoli protostorica di Valdieri
• Centrale ENEL “Luigi Einaudi” di Entracque


Vuoi ricevere informazioni o prenotare
un'attività didattica del Parco?

Cooperativa Montagne del Mare
Tel. 0171 1740052; prenotazioni@parcoalpimarittime.it.
I servizi di prenotazione alle attività del Parco (ore 9-12, 14-17) e di organizzazione visite
alla Centrale ENEL “Luigi Einaudi” sono gestiti dalla cooperativa Montagne del Mare.





Parco naturale Alpi Marittime

• Passeggiata naturalistica nel Parco
Tanti itinerari da fare a piedi per rafforzare il legame con i compagni di classe e conoscere meglio il territorio, la flora e la fauna del Parco naturale Alpi Marittime!
Destinatari: scuole dell'infanzia, primarie, secondarie di I e II grado.
Leggi la scheda dettagliata dell'attività.

• Segni e tracce degli animali del Parco
Una presentazione in aula e un'escursione alla ricerca e identificazione di tracce.
Destinatari: scuole primarie, secondarie di I e II grado.
Leggi la scheda dettagliata dell'attività.

• Giornalino di Pinocchio
L’esperienza si svolge nel concentrico di Vernante, dove i bambini - suddivisi in gruppi -
si trasformeranno in piccoli reporter a caccia delle informazioni custodite nei murales di Pinocchio.
Obiettivo finale? La redazione del “Giornalino di Pinocchio”!
I gruppi saranno seguiti dalle guide Parco e dagli insegnanti.
Destinatari: scuole primarie.
Leggi la scheda dettagliata dell'attività.

• L'esploratore delle Marittime
Nozioni ed esercizi su topografia e orientamento con uso di carta e bussola.
A seguire, esercitazione pratica con prova non competitiva con utilizzo di mappa da orienteering
a norma F.I.S.O.
Destinatari: scuole primarie (III, IV, V), secondarie di I e II grado.
Leggi la scheda dettagliata dell'attività.

• Geologia delle Marittime
Rocce sedimentarie e carsismo, oppure rocce cristalline e forme glaciali: due percorsi geologici
a scelta per vedere e toccare "dal vivo" la geologia delle Alpi Marittime.
Destinatari: scuole secondarie di I e II grado.
Leggi la scheda dettagliata dell'attività.
••• Torna alle destinazioni didattiche



Centro Uomini e Lupi

• Scopri il lupo che c'è in te!
Attività svolta nell’ambito della visita guidata presso il Centro e Area faunistica di Casermette.
Il programma incentrato sul comportamento del lupo e sulle attività dei ricercatori, per stimolare
i partecipanti alla ricerca e analisi degli indizi utili ad approfondire il rapporto uomo/lupo.
Destinatari: scuole primarie (III, IV, V), secondarie di I e II grado.

Leggi la scheda dettagliata dell'attività.

• Pastori e lupi
Gioco di ruolo sul rapporto tra attività pastorale e convivenza con il lupo svolto nel campo didattico appositamente allestito nei pressi dell’Area faunistica di Casermette.
I partecipanti assumono i ruoli di pastori, pecore, lupi, ungulati selvatici, ognuno con l’obiettivo finale di portare l’attenzione sul rapporto pastore/lupo e sull’importanza del pascolo gestito.
Destinatari: scuole primarie (III, IV, V), secondarie di I e II grado.

Leggi la scheda dettagliata dell'attività.

• Atelier del lupo
Laboratorio creativo svolto nell’ambito della visita guidata al Centro visita di Entracque.
Tema principale sono le rappresentazioni del lupo nelle culture del mondo; l’attività comprende laboratori di creatività artistica, sonorizzazioni, racconti, drammatizzazioni sul lupo.
Destinatari: scuole primarie (III, IV, V), secondarie di I e II grado.

Leggi la scheda dettagliata dell'attività.

• Percorso lupo
Attività didattica con partenza dal Centro visita di Entracque o dall’Area faunistica di Casermette
nel corso della quale si andrà alla ricerca di tracce, reperti, notizie, curiosità sul lupo.
Destinatari: scuole primarie (III, IV, V), secondarie di I e II grado.

Leggi la scheda dettagliata dell'attività.

Scopri il Centro Uomini e Lupi!
••• Torna alle destinazioni didattiche



Ecomuseo della Segale

• Il Museo della Civiltà della Segale
Un museo dedicato alla gente di montagna. La segale svolge il ruolo di fil rouge tra luoghi,
storie e tradizioni. Gli allestimenti ospitano una collezione etnografica, video e un centro
di documentazione che si propone come “archivio” del patrimonio immateriale della Valle Gesso.
Destinatari: scuole primarie, secondarie di I e II grado.
Leggi la scheda dettagliata dell'attività.

Lo viòl di tàit
Lo viòl di tàit è il sentiero dell’Ecomuseo della Segale. Un’affascinante passaggiata per curiosare nella vita quotidiana delle persone che abitavano le antiche borgate alpine della Valle Gesso.
Destinatari: scuole primarie, secondarie di I e II grado.
Leggi la scheda dettagliata dell'attività.

Scopri l'Ecomuseo della Segale di Sant'Anna di Valdieri!
••• Torna alle destinazioni didattiche



Parco archeologico della Necropoli di Valdieri

• Una giornata nell’età del bronzo
Il programma prevede la visita alla mostra "Ai piedi delle montagne", che raccoglie i reperti rinvenuti nella Necropoli di Valdieri, e al Parco archeologico, dove è stata ricostruita una capanna secondo
le tecniche in uso 3200 anni fa.
Nel pomeriggio, laboratorio di archeologia sperimentale con scavo simulato e/o attività manuale
di riproduzione di oggetti protostorici presso l’aula archeo-didattica del Parco.
Destinatari: scuole primarie (III, IV, V), secondarie di I grado.
Leggi la scheda dettagliata dell'attività.

• Gli orsi delle Grotte del Bandito
Il programma prevede la visita alla Riserva delle Grotte del Bandito, dove verranno illustrate
le caratteristiche della vegetazione, della fauna e del paesaggio come dovevano presentarsi
tra i 60 mila e 30 mila anni fa, epoca in cui in questo sito viveva l’Ursus spelaeus.
Con l’ausilio di schede e ricostruzioni, gli studenti saranno stimolati a comprendere i processi
che hanno determinato la conformazione del territorio favorevole alla presenza di questo animale.
Destinatari: scuole primarie, secondarie di I e II grado.
Leggi la scheda dettagliata dell'attività.

Scopri il Parco archeologico della Necropoli protostorica di Valdieri!
••• Torna alle destinazioni didattiche



Centrale ENEL "Luigi Einaudi"

• ENEL, l’energia dall’acqua
Visita di mezza giornata alla Centrale Enel “Luigi Einaudi”, a cui si possono abbinare attività didattiche del Parco o l’ingresso al Centro Uomini e Lupi.
L’ingresso alla Centrale è gratuito.
Destinatari: scuole primarie (IV, V), secondarie di I e II grado.
Leggi la scheda dettagliata dell'attività.

Scopri la Centrale ENEL "Luigi Einaudi" di Entracque!
••• Torna alle destinazioni didattiche



Informazioni e prenotazioni

Cooperativa Montagne del Mare: tel. 0171 1740052; prenotazioni@parcoalpimarittime.it.
I servizi di prenotazione alle attività del Parco (ore 9-12, 14-17) e di organizzazione visite
alla Centrale ENEL “Luigi Einaudi” sono gestiti dalla cooperativa Montagne del Mare.


powered by Frequenze Software
Ente di gestione Aree protette delle Alpi Marittime